Archivi categoria: Partite

Bella vittoria della U14

Gli U12 di scena a Viareggio

Domenica in chiaro scuro per le formazioni giovanili del rugby Rufus scese in campo in collaborazione col Rugby Golfo Scarlino sotto la franchigia di Legione Tirreno.

Vediamo con ordine i risultati:

U12

I ragazzi della U12 erano impegnati in un concentramento a Viareggio dove , pur combattendo i tutte le partite, non sono riusciti ad imporsi.

Questi gli atleti scesi in campo agli ordini di Maurizio Bettini: Benucci, Bussotti, Carotenuto, Paponi, Natalini, Parisi, Coralli, Cagneschi, Nelli, Campolongo e Giaconi.

I ragazzi della U12

U14

L’U14 era di scena in trasferta contro i Lions Livorno. La partita non ha in pratica avuto storia e si è messa subito in discesa per i legionari che dopo una breve fase di studio, sono andati a segno nel primo tempo tre volte con Martini e due con Guadagnolo portandosi al riposo sul 33 a 0.

La ripresa si è aperta con una meta ancora di Guadagnolo, a cui sono seguite altre cinque segnate da Ferretti, Berretti (2), Martini e Ricci che hanno fissato il risultato finale sullo 0 a 71.

A prescindere dal punteggio finale rimane comunque da sottolineare la bella prova dei ragazzi allenati da Marco Ciurli che hanno davvero messo in pratica quanto provato lungamente in allenamento sopratutto nella fase difensiva , nel placcaggio e nella fase di recupero palla per la fase di attacco.

Questi i ragazzi scesi in campo:

Berretti, Berti, Ciurli, D’Angelo, Ferretti, Fontana, Francalacci, Gianfaldoni, Giorgi, Guadagnolo, Hadamik, Marchese, Marchionni, Martini, Mellini, Palazzi e Ricci.

L'abbraccio degli U14  delle due squadre a fine gara
L’abbraccio degli U14 delle due squadre a fine gara

Bellaria corsaro a San Vincenzo

Terza sconfitta consecutiva per la compagine dei Grifus (franchigia con Rufus e Grosseto) stavolta fra le mura amiche di San Vincenzo contro il Bellaria Pontedera.

Partita dai due volti; il primo tempo, molto combattuto e giocato a viso aperto da entrambe le squadre, inizia subito bene per la squadra di casa che va a segno al primo minuto grazie a Galigani abile ad intercettare una palla calciata dal mediano di apertura ospite.

La risposta degli ospiti non si fa attendere; dopo pochi minuti infatti il Bellaria riesce a pareggiare realizzando una meta da mischia chiusa.

I padroni di casa però non demordono e riescono a riportarsi in vantaggio grazie ad una meta di Fontana bravo a finalizzare una bella azione con diverse percussioni.

Il finale della prima frazione è però tutto degli ospiti trovano due mete ravvicinate dovute a due errori dei Grifus, il primo su touche ed il secondo su intercetto a centrocampo.

Nella ripresa i ragazzi del Grifus, alzano troppo presto bandiera bianca commettendo molti errori in difesa e lasciando la partita in mano agli ospiti che vanno a segno altre 3 volte fissando il risultato finale sul 15 a 36.

Resta il rammarico per non aver giocato fino in fondo una partita che per metà era stata giocata ad armi pari e che poteva avere un esito diverso.

La prossima gara vedrà di scena i ragazzi di Barsotti in quel di Pistoia (che occupa la penultima posizione in classifica distaccata di 5 punti dai Grifus) tra 3 settimane e sarà l’occasione per rifarsi delle troppi punti persi nelle ultime partite.

Una fase di gioco
Una fase di gioco

I senior corsari a Colle Val D’Elsa

Torna alla vittoria in trasferta la formazione senior dei Grifus a spese stavolta della Colligiana Rugby di Colle Val d’Elsa.

La partita è stata molto fisica e molto combattuta ma ha visto sempre gli ospiti guidare nel punteggio tant’è che alla fine del primo tempo il Grifus conduceva per 14 a 0 grazie alle mete (entrambe trasformate) messe a segno da Mazzarini.

Il copione nella ripresa non è cambiato e sono sempre stati gli ospiti a guidare il gioco nonostante la notevole fisicità dei padroni di casa.

Il Grifus ha incrementato infatti il vantaggio grazie a Massei e Balliu. Sul 28 a 0 gli ospiti hanno dovuto rinunciare al loro capitano Francesco Mariotti vittima di uno strappo al bicipite.

I padroni di casa ne hanno approfittato segnando due mete e portandosi sul 28 a 14.

Negli ultimi minuti di gioco c’è stato comunque il tempo di vedere l’ultima meta per gli ospiti (non trasformata) segnata da Dellorusso che ha fissato il punteggio sul 33 a 14.

Con questi 5 punti il Grifus si porta in terza posizione in classifica a pari merito con il Rugby Mugello ed a 6 lunghezze dalla capolista Florentia , ospite proprio dei Grifus la prossima domenica 22/12.

Questi i giocatori scesi in campo agli ordini del coach Paolo Barsotti: Guidarini, Leyle, Balliu, Massei, Morabito, De Vivo, Galligani, Pignotti, Macchelli, Orsini, Mazzarini, Mariotti, Betocchi, Catoni, Dellorusso, Pagano, Ragazzo, Pace, Porta, Ghelardini e Buono.

senior

Buona domenica per le giovanili Rufus

Domenica molto positiva per le formazioni senior e giovanili del rugby Rufus tutte scese in campo in collaborazione col Rugby Golfo Scarlino sotto la franchigia di Legione Tirreno.

Vediamo con ordine i risultati:

U12

I ragazzi della U12 erano impegnati in un concentramento casalingo contro i pari età del Grosseto Elba ed Etruschi Livorno. Nelle prime due partite la compagine di casa ha pagato pegno, mentre l’ultima gara (contro i labronici) ha visto la divisione della posta per 7 a 7.

Da segnalare che i ragazzi, agli ordini di Maurizio Bettini, hanno disputato le gare con le nuove maglie frutto della sponsorizzazione dell’associazione Avis Val di Cornia che proprio domenica 15 dicembre a San Vincenzo ha festeggiato i 25 anni di attività.

Questi gli atleti scesi in campo agli ordini di Maurizio Bettini: Benucci, Bussotti, Carotenuto, Crapivin, Paponi, Natalini, Atzeni, Parisi, Coralli, Cagneschi, Righi, Nelli, Mele, Campolongo e Fara.

I ragazzi della U12 con la nuova maglietta Avis
I ragazzi della U12 con la nuova maglietta Avis

U14

L’U14 era di scena in trasferta contro il CUS Pisa. La partita si è messa subito in discesa per i legionari che alla fine del primo tempo conducevano per 26 a 0 frutto delle 4 mete di cui 3 trasformate.

Nel secondo tempo , dopo altre due mete degli ospiti , i padroni di casa sono riusciti ad accorciare le distanze segnando 3 mete consecutive ed avvicinandosi fino al 36 a 19. Nel finale di gara c’è stato tempo per un’ultima meta degli ospiti con che ha fissato il punteggio sul definitivo 41 a 19.

Questi i ragazzi scesi in campo agli ordini di Marco Ciurli:

Berretti, Berti, Biagioni, Ciurli, D’Angelo, Ferretti, Fontana, Hadamik, Gianfaldoni, Marchionni, Martini, Mellini, Palazzi e Ricci.

Una touche degli U14
Una touche degli U14

U16

Sesta vittoria di fila per la U16 di scena a Bettolle con i Ghibellini Rugby

La partita è stata equilibrata solo nelle fasi iniziali della prima frazione dove alla meta degli ospiti segnata da Silvestri e scaturita da una moul avanzante su touche dopo 3 minuti di gioco, hanno risposto i padroni di casa che al 10’ sono riusciti a pareggiare. A questo punto il Rufus ha preso decisamente in mano le operazioni andando a segno altre due volte con due mete sull’ala segnate da Tamburro e chiudendo il primo tempo sul 15 a 5.

Nella ripresa il vantaggio si è ampiamente allargato e gli ospiti sono andati in meta altre sei volte con Silvestri (2), Sabatini (2) Properzi e Fedi fissando il punteggio sul 55 a 5.

Con questa vittoria il Rufus conclude il girone di barrage al primo posto con 28 punti frutto di 6 vittorie consecutive 4 delle quali con bonus offensivo delle 4 mete segnate. Il Rufus ha preceduto in classifica Manticore, Firenze 1931 e Ghibellini.

Restano da conoscere le avversarie con cui l’U16 combatterà da Gennaio per aggiudicarsi il titolo toscano.

Questi i ragazzi scesi in campo agli ordini dei due coach Mauro Properzi e Simone Pieri:

Frati, Beconi, Sabatini, Fonzo, Tamburro, Fedi, Properzi, Silvestri, Ceci, La Placa, Nanni, Bartolommei, Tesi, Esposito, Porta, Materazzi, Clase, De Santi e Montella.

La maul della prima meta
La maul della prima meta