Archivi categoria: Prima squadra

Bellaria corsaro a San Vincenzo

Terza sconfitta consecutiva per la compagine dei Grifus (franchigia con Rufus e Grosseto) stavolta fra le mura amiche di San Vincenzo contro il Bellaria Pontedera.

Partita dai due volti; il primo tempo, molto combattuto e giocato a viso aperto da entrambe le squadre, inizia subito bene per la squadra di casa che va a segno al primo minuto grazie a Galigani abile ad intercettare una palla calciata dal mediano di apertura ospite.

La risposta degli ospiti non si fa attendere; dopo pochi minuti infatti il Bellaria riesce a pareggiare realizzando una meta da mischia chiusa.

I padroni di casa però non demordono e riescono a riportarsi in vantaggio grazie ad una meta di Fontana bravo a finalizzare una bella azione con diverse percussioni.

Il finale della prima frazione è però tutto degli ospiti trovano due mete ravvicinate dovute a due errori dei Grifus, il primo su touche ed il secondo su intercetto a centrocampo.

Nella ripresa i ragazzi del Grifus, alzano troppo presto bandiera bianca commettendo molti errori in difesa e lasciando la partita in mano agli ospiti che vanno a segno altre 3 volte fissando il risultato finale sul 15 a 36.

Resta il rammarico per non aver giocato fino in fondo una partita che per metà era stata giocata ad armi pari e che poteva avere un esito diverso.

La prossima gara vedrà di scena i ragazzi di Barsotti in quel di Pistoia (che occupa la penultima posizione in classifica distaccata di 5 punti dai Grifus) tra 3 settimane e sarà l’occasione per rifarsi delle troppi punti persi nelle ultime partite.

Una fase di gioco
Una fase di gioco

I senior corsari a Colle Val D’Elsa

Torna alla vittoria in trasferta la formazione senior dei Grifus a spese stavolta della Colligiana Rugby di Colle Val d’Elsa.

La partita è stata molto fisica e molto combattuta ma ha visto sempre gli ospiti guidare nel punteggio tant’è che alla fine del primo tempo il Grifus conduceva per 14 a 0 grazie alle mete (entrambe trasformate) messe a segno da Mazzarini.

Il copione nella ripresa non è cambiato e sono sempre stati gli ospiti a guidare il gioco nonostante la notevole fisicità dei padroni di casa.

Il Grifus ha incrementato infatti il vantaggio grazie a Massei e Balliu. Sul 28 a 0 gli ospiti hanno dovuto rinunciare al loro capitano Francesco Mariotti vittima di uno strappo al bicipite.

I padroni di casa ne hanno approfittato segnando due mete e portandosi sul 28 a 14.

Negli ultimi minuti di gioco c’è stato comunque il tempo di vedere l’ultima meta per gli ospiti (non trasformata) segnata da Dellorusso che ha fissato il punteggio sul 33 a 14.

Con questi 5 punti il Grifus si porta in terza posizione in classifica a pari merito con il Rugby Mugello ed a 6 lunghezze dalla capolista Florentia , ospite proprio dei Grifus la prossima domenica 22/12.

Questi i giocatori scesi in campo agli ordini del coach Paolo Barsotti: Guidarini, Leyle, Balliu, Massei, Morabito, De Vivo, Galligani, Pignotti, Macchelli, Orsini, Mazzarini, Mariotti, Betocchi, Catoni, Dellorusso, Pagano, Ragazzo, Pace, Porta, Ghelardini e Buono.

senior

Vittoria sfumata per i Senior

Sfortunata prova dei ragazzi Grifus ad Empoli domenica scorsa.

Le due squadre hanno dato davvero vita ad un incontro molto combattuto e ricco di mete (ben 11).

Partono meglio gli ospiti che grazie ad un calcio e due mete (di Catoni su intercetto e Pignotti) si portano sul 15 a 0. La reazione dei padroni di casa non si fa attendere ed infatti la compagine Empolese riesce a ribaltare il risultato grazie a 4 mete consecutive (di cui due trasformate) portandosi sul 24 a 15 ed incamerando così il bonus offensivo.

A questo punto i ragazzi del Grifus hanno rialzato di nuovo la testa raggiungendo di nuovo la segnatura grazie a Mazzarini (ed il relativo bonus di quarta meta) accorciando le distanze fino al 24 a 22.

I padroni di casa hanno allungato di nuovo poco dopo grazie ad un calcio (27 a 22) ma la quinta meta degli ospiti segnata da Morabito ha rimesso tutto in parità (27 a 27).

Le ultime fasi concitate della partita hanno visto prima prendere il largo i padroni di casa con un nuovo calcio ed una nuova meta trasformata (37 a 27), e poi l’ultima meta trasformata segnata da Guidarini che ha fissato il punteggio finale sul 37 a 34.

Nonostante la sconfitta è stata comunque una buona prova della squadra Senior che ha dimostrato davvero di potersela giocare con tutti in questo campionato.

I due punti conquistati piazzano il Grifus in quinta posizione in classifica a soli 2 punti dalla quarta (il Rugby Mugello che sarà avversario casalingo domenica prossima 1 Dicembre) ed a 5 punti dalla vetta.

Questi i ragazzi scesi in campo:

Vultaggio, De Fidio, Balilu, Massei, Morabito, Guidarini, Galigani, Macchielli, Dellorusso, Pignotti, Ferraro, Mariotti, Mazzarini, Catoni, Guaglianone, Orsini, Pagano, Buono, Leve, Pace, Martelli e Porta

La meta di Mazzarini
La meta di Mazzarini

RUFUS A UN PASSO DALLA POULE PROMOZIONE

Esordio positivo per la squadra senior del rugby rufus nel 2019 fra le mura amich, nonostante l’emergenza numerica. A farne le spese è stata la formazione del Gambassi-Montelupo (già battuta all’andata dai sanvincenzini) in una partita che praticamente non è mai stata in discussione anche se, specialmente nella prima frazione, la mischia del Rufus non è sempre riuscita ad arginare quella avversaria.

Pronti, via , ed è subito la squadra di casa a portarsi in vantaggio con un calcio piazzato realizzato da Bettini. Dopo pochi minuti arriva la prima meta dei padroni di casa (realizzata da Massei azionato da Fontana, ma non trasformata) ed un altro calcio che ha portato il parziale sull’11-0. Un’amnesia difensiva però porta gli ospiti in meta permettendogli momentaneamente di accorciare le distanze. La squadra di casa risponde con la seconda segnatura realizzata da Fontana, che schiaccia la palla in mezzo ai pali dopo un’ottima azione di Mingrone. Si va così così al riposo sul risultato di 18-7.

Nel secondo tempo il copione non cambia: la partita è scivola ben presto sui binari della prima frazione. Prima il Rufus ha incrementato il punteggio ancora con Fontana, che finalizza una bella percussione di capitan Mariotti, poi il Gambassi e poi il Rufus ha segnato la meta del bonus offensivo con Massei.

Nel finale c’è stato spazio prima per la quinta segnatura dei padroni di casa segnatata da Balliu, ma con la palla che è passata di mano per gran parte della formazione sanvincenzina, e poi per l’ultima meta ospite, che ha chiuso il punteggio sul 37 a 17 per i sanvincenzini.

Vultaggio in azione
Vultaggio in azione

Con la vittoria di oggi il Rufus consolida il terzo posto in classifica (ultimo utile per accedere alla poule promozione), rimanendo sopra al Bellaria Pontedera (oggi sconfitto per 16 a 14 a Lucca). Il punto che serve per entrare matematicamente nella poule promozione andrà conquistato domenica prossima in trasferta contro il fanalino di coda Etruschi Livorno (già ampiamente battuto in casa). Ottima l’attitudine dimostrata in campo dai ragazzi di coach Barsotti, da rivedere la cinicità in attacco e l’efficacia della difesa, che ha concesso tre mete nelle uniche occasioni create dagli ospiti.

Questi i ragazzi scesi in campo: Dellorusso, Catoni, Garau, Mariotti (cap), Mazzarini, Orsini, Alili, Mingrone, Galigani, Fontana, De Fidio, Massei, Balliu, Bettini, Vultaggio. Dalla panchina: Ragazzo, Vecchiarelli.